Whited00r 6: come velocizzare (e resuscitare) iPhone 2G/3G e iPod Touch 1G/2G

Whited00r 6: come velocizzare (e resuscitare) iPhone 2G/3G e iPod Touch 1G/2G

In un mio precedente post avevo elencato una serie di tweaks utili per velocizzare i vecchi iPhone. Beh, niente in confronto a quello di cui vi parlerò qua, che ritengo sia la soluzione definitiva !

Il 12/12/12 (alle 12.12) è uscito whited00r 6. È un firmware custom basato su iOS 3 e compatibile con: iPhone 2G (EDGE), iPhone 3G, iPod Touch 1G e iPod Touch 2G.

Whited00r 6

http://www.whited00r.com

Se siete possessori di questi dispositivi probabilmente ne conoscerete l’estrema lentezza causata dagli ultimi firmware disponibili (in particolari quelli basati su iOS 4) e soprattutto dalla pesantezza delle apps sviluppate negli ultimi anni. Dicesi “obsolescenza programmata“.

Quando avete acquistato questi dispositivi non erano certo così lenti come lo sono adesso… perché dunque non tornare ad utilizzarli in modo fluido come un tempo?

Il team di whited00r (idea tutta italiana, tra l’altro) ha pensato bene di creare dei firmware customizzati basati sul veloce iOS3, aggiungendo tante features che troviamo solo negli iOS (e devices) più recenti.

Ecco il video introduttivo:

Features

  • Incredibile velocità rispetto al firmware originale
  • App Market aggiuntivo ad App Store per trovare le app compatibili con ios3
  • Look&feel aggiornato, simile a iOS6
  • Assistente vocale “Sara”… con le stesse funzionalità di Siri ! (in inglese)
  • Fast App Switching: sostituto del multitasking per passare velocemente da un’app all’altra
  • Cloud bakup tramite Dropbox
  • Videorecorder
  • Cartelle
  • Reminders
  • Safari migliorato

Download e Installazione

Trovate il link per scaricare la versione corretta per il vostro dispositivo nel sito ufficiale. (Consigliato utilizzare i torrent!)

Una volta scaricato lo zip, decomprimetelo. Aprite iTunes, collegate il dispositivo e andata nella schermata di riepilogo.

Prima di tutto fate un bel backup !

Tenendo premuto shift (su Win) oppure Opzione (su Mac) cliccate sul tasto Ripristina e scegliete il file .ipsw precedentemente scompattato. Attendere il caricamento nel telefono.

Una volta ripristinato e riavviato, iTunes chiederà se ripristinare da backup o impostare come nuovo. Si consiglia di impostare come nuovo per non incorrere in problemi o decremento delle prestazioni..

Fatto, godetevi il vostro nuovo-vecchio iDevices tornato a nuova vita ! 😉

A proposito Alessandro

Ingegnere delle Telecomunicazioni con propensione al web2.0 ed il pallino della tecnologia; toscano & casentinese, vivo a Firenze