iPhone

Da ormai qualche giorno è comparso sulla mia scrivania un iPhone 3G 🙂

Non è un regalo di Natale, ma il regalo che tutti i miei amici (e mio fratello) hanno voluto farmi per la laurea … (GRAZIE !!)
Un regalo più che gradito, direi probabilmente il più desiderato. E non solo perchè il mio vecchio ed amato Nokia 6630 stava dando ormai segni di una morte imminente, ma anche perchè tra i dispositivi della stessa fascia (di prezzo e caratteristiche) era quello che sicuramente mi attirva di più.

Prendo spunto dal nuovo arrivo per fare delle mie considerazioni sull’iPhone e i suoi concorrenti attuali, articolo che avevo in mente da tempo ma che poi non avevo mai trovato il tempo di scrivere 😛

In questi mesi sono sempre stato dietro all’evolversi del mercato di questi smartphone (ormai è riduttivo chiamarli cosi) e da quando Steve Jobs ha lanciato a giugno 2008 la versione 3G del suo iPhone, tutti gli altri produttori non hanno fatto altro che corregli dietro (o provare a farlo).

Forse quelli che si sono avvicinati di più sono l’HTC con i vari modelli di Touch e il Diamond, o la Samsung con l’Omnia. La Nokia ha un po’ arrancato con gli ultimi modelli della serie N, e qualcosa di buono pare aver fatto con il 5800 ExpressMusic e con l’annunciato N97, che dovrebbe essere finalmente un passo in avanti.

Non voglio star quei a fare comparative su pregi e difetti di ciascuno, ne fare un elenco di quelli dell’iPhone, che come tutti sanno ha i suoi difetti e le sue limitazioni, su cui tutti continuano a fare leva per cercare di screditarlo. Premetto solo che molte cose sono state implementate da terzi (vedi MMS, registrazione video, utilizzo come modem) e per le altre sarà questione di tempo (bluetooth e copy&paste).
Quello che voglio provare a fare ed una analisi del perchè l’iPhone sta avendo il successo che ha.

Credo che potranno capirmi veramente solo chi ha provato almeno un paio di volte, con propria mano, un iPhone (o un iPod Touch, visto che condividono la stessa interfaccia) gli altri (quelli che parlano solo per sentito dire, o per aver letto solo recensioni) probabilmente non capiranno pienamente quello che sto per scrivere, ma ci provo 🙂

A differenza degli altri, la Apple è partita da un concetto nuovo: fare un dispositivo multimediale e multitouch. Dopo questo, ha costruito sopra e attorno sia l’hardware che (soprattutto) il software necessario per realizzarlo. E’ una piattaforma nata intorno al multitouch (da usare con le dita) e ai sensori che ci sono… e si vede.

Negli HTC e nell’Omnia c’è Windows Mobile (e questo sarebbe già di per se un motivo per non sceglierli… 😛 ) e dietro alcune interfacce personalizzate del produttore si vede che è necessario il pennino (incluso infatti in questi modelli) per accedere a tutti i menu e le impostazioni. Da qui risulta evidente che il sistema operativo non è stato sviluppato per essere utilizzato esclusivamente con le dita… e piccolo particolare in più: non sono multitouch (un solo tocco per volta).

Nell’iPhone invece si vede che tutto è stato pensato fin dall’inizio per essere utilizzato con le dita: ogni azione, ogni impostazione sfrutta il movimento di una o più dita sullo schermo, il quale risulta veramente sensibile e reattivo. Basta sfiorarlo, senza premere. Insomma, del tutto intuitivo. Gli scroll dei menu, la selezione, la visualizzazione delle foto e degli album, le varie applicazioni e i giochi creati ad-hoc danno un’esperienza d’uso estremamente nuova e (all’inizio, soprattutto) strabiliante.
Il sistema operativo, basato su MacOSX offre esattamente le stesse sensazioni di quello presente sui computer e notebook: semplice, veloce, intuitivo e funzionale.

Al di là di quello è che è di per sé l’iPhone, quello che mi ha colpito ancora di più è la quantità enorme di applicazioni e giochi che sono disponibili, sia attraverso il canale ufficiale iTunes-AppStore, sia attraverso canali alternativi.

Se si vuole sfruttare davvero tutte le potenzialità è conveniente infatti fare il Jailbreak (ovvero lo sblocco) e aprirsi la strada a tutta una serie di nuove applicazioni, personalizzazioni, nuovi temi ecc. La rete pullula di risorse disponibili, e tra queste il punto di riferimento italiano è sicuramente iSpazio (veramente ben curato e ricco di contenuti).

Si scoprono così apps splendide che sfruttano appieno l’intuitività di multitouch e accelerometri, e che ti fanno sentire che questo non è un device al pari degli altri… è una piattaforma multimediale avanzata, un qualcosa di molto di più.

E non è stato solo il mercato a riconoscerlo, ma anche gli altri produttori: basta vedere come si affannino a copiare spudoratamente le soluzioni proposte da Apple ormai ben 1 anno e mezzo fa (con la prima versione) ! E poi ci si chiede perchè la Apple sia avanti….

Personalmente, vedo buone possibilità nei futuri Nokia… il preannunciato N97 sembra promettere bene… speriamo che sia all’altezza delle aspettative di tutti, soprattutto per quanto riguarda il software: non basta riadattare il Symbian esistente per essere usato col touch, c’è bisogno di una rivoluzione più completa. Windows Mobile sono portato per varie ragioni a disprezzarlo, per cui (a meno di grossi cambiamenti) dubito che sarà mai all’altezza. Per lo meno non della mia considerazione.
Altri progetti senza dubbio interessanti sono senza dubbio l’Android di Google, che attualmente è acerbo e lontano anni luce dalla completezza e usabilità necessarie, ma che potrebbe sfruttare l’ambiente di Google e l’opensource per costruirsi dietro una valida Community di sviluppatori ed infine i progetti legati all’OpenMoko, di cui ho parlato nei mesi scorsi, che stanno facendo molti passi in avanti… ma più o meno come Android li vedo ancora un po’ indietro.

Ok forse sarò un po’ troppo un appassionato dei telefoni, e sempre più un fan della Mela, ma cerco sempre di giudicare obiettivamente quello che ho davanti… senza pregiudizi né in un senso né nell’altro. E per ora sono più che soddisfatto di quello che ho… (in fondo è quello che conta, no?)

Alla prossima 😉

A proposito Alessandro

Ingegnere delle Telecomunicazioni con propensione al web2.0 ed il pallino della tecnologia; toscano & casentinese, vivo a Firenze

  • Via dirò anche io la mia 😀
    Io ho un iPod Touch e lavorando in un negozio Vodafone ho avuto modo di provare bene:
    – iPhone 3G
    – Samsung Omnia
    – HT Touch HD
    – Blackberry Storm

    e per quanto non ami nessuna di queste marche, mi son reso conto che quello che più si avvicina a un iPhone e Blackberry Storm. Consiglio quindi quest’ultimo a chi non vuole un iPhone 🙂
    Per il resto concordo in quasi tutto quello che ha detto il neo-laureato qua sopra. La semplicità di utilizzo e la quantità abnorme di applicazioni lo rendono decisamente il device più innovativo del momento (nonostante il primo iPhone sia di 1anno e mezzo più vecchio).

  • In effetti i Blackberry non li ho menzionati perchè non li ho mai provati…anche se ne ho sempre sentito parlare bene!
    comunque se dici che questo Storm è valido mi fido del tuo autorevole parere, Ciso 😉

  • Valido per modo di dire, nel senso che è quello che più si avvicina da un iPhone, e in più ha una gestione mail da urlo.
    Per il resto Blackberry = merda come sempre :p

  • alexio80

    io prima di fare acquisti ormai aspetto il prossimo anno…. voglio vedere prima l’iphone nano che deve uscire e il nokia n97 che sembra proprio un super gioiellino!

  • l’iphone nano non credo sia altro che un fake che gira per la rete in questi giorni…. ma ormai al macworld manca davvero poco e anche se non ci sarà Steve Jobs, ci sta che qualche sorpresa venga fuori.
    l’N97 come ho detto ha tutte le carte in regola per essere il vero antagonista dell’iPhone. Ma come sempre, finchè non lo avremo in mano non potremo fare confronti..

    BUON ANNO A TUTTI !

  • Pingback: iPhone « AleXit Blog()

  • Resta da vedere quanto inciderà sullo sviluppo dei nuovi prodotti apple l’abbandono (ufficialmente alla apple dicono temporaneo, ma in molti sollevano dubbi…) della “mente” Jobs, che è stato l’artefice della rinascita dell’apple, a partire dai vari ipod sino all’iphone.

  • alissa

    mamma mia!trp trp trp trp bll stpo cell.
    io me lo farò regalare a pasqua!alla faccia vostra!!!

  • luca

    mezzega ke bellooooooooooooo

  • People might awaiting for the iPhone 5S, that might be released on this September. As first four version of iPhone sold in the market, this next one will also become one of the giant peace of mobile industry.

  • Pingback: Velocizzare un iPhone 3G jailbroken in tre semplici passi | Alessandro Grechi blog()