In uno degli ultimi articoli avevo scritto di un semplice workaround per far funzionare l’utility EOS di Canon con Lion. Il trucco consisteva semplicemente nel tornare ad una versione precedente, ovvero la 2.8.1.

Sebbene funzionasse egregiamente per molti, la versione 2.8.1 non supportava ovviamente alcune fotocamere più recenti, come la 60D e la 1100D, così come alcuni obiettivi di recente produzione.

Oggi però DDAAXX mi ha scritto in un commento un nuovo trucco che permette di far funzionare l’ultima versione della EOS Utility (la 2.10.2) con Lion.
La procedura consiste nel modificare un file di preferenze di sistema facendo credere all’utility di trovarsi in Mac OS 10.6.8 invece che in Lion, per poi rimettere tutto apposto una volta che l’utility si è correttamente avviata ed il controllo di versione è stato superato.

 

EDIT del 30/01/2012:

finalmente la EOS Utility è stata ufficialmente aggiornata alla versione 2.10.4 per supportare nativamente MAC OS X 10.7 Lion. Ancora non si trova nel sito italiano, ma la potete scaricare qui dal sito asiatico. Meglio tardi che mai! 😉 

Leggi tutto →

ATTENZIONE: questa guida è ormai OBSOLETA. Le ultime versioni del software (disponibile nell’area download Canon) risolvono il problema di compatibilità con Lion.

—————— —————— —————— —————— —————— —————— ——————

Visto che ieri mi è arrivata la mia prima reflex digitale, una Canon 550D, inauguro il primo post relativo alla fotografia di questo blog appuntando (per me e per i posteri) un trucco che ho trovato fare per installare la EOS Utility (software incluso con la macchina che permette di controllarla completamente da remoto) in Mac OS X Lion 10.7, visto che ovviamente l’ultima versione disponibile sul sito Canon (2.10.2) non è compatibile e restituisce un bell’errore come questo:

EDIT del 04/01/2012:
grazie al suggerimento di DDAAXX ho inserito un nuovo post con un nuovo workaround che permette di utilizzare l’ultima versione dell’utility su Lion. Vi consiglio di seguire quella! 😉

EDIT del 30/01/2012:
finalmente la EOS Utility è stata ufficialmente aggiornata alla versione 2.10.4 per supportare nativamente MAC OS X 10.7 Lion. Ancora non si trova nel sito italiano, ma la potete scaricare qui dal sito asiatico. Meglio tardi che mai! 😉

Leggi tutto →

Ho (finalmente) trovato il tempo per sistemare la guida all’ installazione, aggiornamento e configurazione delle schede wireless con chip Ralink su Ubuntu.

Tale guida è valida per la maggioranza dei chip Ralink attualmente presenti, ed in particolare:

  • RT2400 (PCI/PCMCIA)

  • RT2500 (PCI/PCMCIA)

  • RT2570 (USB)

  • RT61 (PCI/PCMCIA)

  • RT73 (USB)

Trovate la nuova pagina (revisionata) a questo indirizzo:

http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/DispositiviSenzaFili/Ralink

In particolare sono state riportate le procedure di aggiornamento dei driver presenti di default nel kernel.

Nell’ordine di preferenza: utilizzo del pacchetto di backports, compat-wireless, driver legacy.

Se trovate errori o mancanze non esistate a segnalarmelo! 😉

Un solo pacchetto per tante soluzioni…

Cosi come era presente in Hardy, anche in Intrepid è presente il pacchetto linux-backports-modules-intrepid, che fa parte del repository “intrepid-proposed” (si abilita da Sistema > Amministrazione > Sorgenti software > Aggiornamenti).

Questo pacchetto contiene una quantità notevole di aggiornamenti per diversi driver wireless, migliorando prestazioni e stabilità.

In particolare, in questo momento il pacchetto contiene i seguenti driver:

lbm-iwlwifi-4965-2.ucode
lbm-iwlwifi-3945-2.ucode
lbm-iwlwifi-5000-1.ucode
ssb.ko
rt2400pci.ko
rt2500pci.ko
rt2500usb.ko
rt2x00lib.ko
rt2x00pci.ko
rt2x00usb.ko
rt61pci.ko
rt73usb.ko
iwl3945.ko
iwlagn.ko
iwlcore.ko
libertas.ko
libertas_cs.ko
libertas_sdio.ko
usb8xxx.ko
b43legacy.ko
p54common.ko
p54pci.ko
p54usb.ko
b43.ko
ath9k.ko
ipw2100.ko
ipw2200.ko
libipw.ko
rtl8180.ko
rtl8187.ko
zd1211rw.ko
ath5k.ko
adm8211.ko
rndis_wlan.ko
mac80211_hwsim.ko
cdc_ether.ko
rndis_host.ko
usbnet.ko
b44.ko
eeprom_93cx6.ko
lbm_cw-cfg80211.ko
lib80211.ko
lib80211_crypt_ccmp.ko
lib80211_crypt_tkip.ko
lib80211_crypt_wep.ko
lbm_cw-mac80211.ko

Notiamo la presenza dei driver Intel, Ralink, Broadcom, Prism, Atheros, Libertas e altri…

Il pacchetto segue molto più da vicino lo sviluppo dei driver wireless nel kernel di Linux, sincronizzandosi ogni tanto con delle releases stabili dei Compat-Wireless e viene aggiornato automaticamente col kernel di ubuntu.

Qui è disponibile lo changelog completo del pacchetto.

Molti utenti riportano notevoli miglioramenti con l’utilizzo di questi driver, per cui vi consiglio almeno di provarlo se avete qualche problema di connessione wireless.
Anche perchè per tornare alla versione precedente è sufficiente rimuovere il pacchetto! 😉

Eseguendo i quotidiani aggiornamenti di Hardy, questa mattina ho avuto una piacevole sopresa:

Insieme all’aggiornamento al kernel 2.6.24.20.22 ho trovato anche quello del pacchetto linux-backports-modules-hardy, di cui ho già parlato poco tempo fa.

La novità non è solo nel numero di versione (che segue il kernel, ovviamente) ma anche di un consistente incremento dei moduli presenti !

Infatti, oltre ai moduli che erano già presenti, ovvero:

  • Intel iwl3945 e iwl4965 + relativi firmware
  • Ralink rt2×00 (rt2400pci, rt2500pci, rt2500usb, rt61pci, rt73usb)

Fanno la loro comparsa anche gli altri moduli del pacchetto compat-wireless, ovvero:

  • Broadcom b43 e b43legacy
  • Intel ipw2100 e ipw2200
  • Prism P54 PCI e USB
  • Atheros ath5k
  • Libertas
  • ZyDAS zd1211rw
  • adm8211
  • Realtck rtl8180 e rtl8187

Oltre a quest moduli wireless, troviamo anche aggiornamenti per:

  • Intel igb ed e1000e
  • uvcvideo (driver webcam)
  • Broadcomm bcm5974 (driver per il multi-touchpad del MacBook Air and Macbook Pro)

Se vi interessa lo changelog completo, lo trovate qui.

Tutti i possessori di questi chip (che sono il 90% dei chip wireless attualmente in commercio) sono dunque invitati a testare questo pacchetto pieno di aggiornamenti.

ATTENZIONE! LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI IN BASSO!!

Se non ce l’avete ancora, basta abilitare il repository hardy-proposed e insallare il metapacchetto linux-backports-modules-hardy

Ancora una volta, un grazie ai MOTU 😉

AGGIORNAMENTO IMPORTATE:
Molti stanno riportando problemi con i nuovi moduli Intel e Ralink, compresi quelli nel kernel 2.6.24-20.
Attualmente dunque è consigliabile aspettare un futuro aggiornamento prima di installare questo pacchetto e continuare ad utilizzare il kernel 2.6.24-19

AGGIORNAMENTO DEL 21/08/2008
Tornando dalle vacanze ho letto con piacere che quelli di Ubuntu invece di andare al mare hanno provveduto in brevissimo tempo a risolvere il bug, fornendo una nuova versione del kernel nel repository “proposed”, taggata 2.6.24-21.25. Super efficienti, anche ad Agosto! 😉

Buone notizie per tutti i possessori di schede wireless Intel e Ralink:
nei repository di Ubuntu Hardy è disponibile un pacchetto di backports contenente driver e firmware aggiornati per i vostri chip !

In dettaglio:

  • Intel iwl3945 e iwl4965
    Driver e firmware aggiornati. Adesso funzionano pure il LED ed il tasto di accensione dei portatili.
  • Ralink rt2x00 (rt2400pci, rt2500pci, rt2500usb, rt61pci, rt73usb)
    Driver aggiornati alla versione 2.1.14. Maggiore stabilità e prestazioni della versione presente in Hardy di default.

Se avete uno dei chip elencati, l’installazione di questo pacchetto è STRA-CONSIGLIATA!

sudo apt-get install linux-backports-modules-hardy

La nuova versione di Ubuntu, la 8.04 “Hardy Heron” include molte novità nel kernel (2.6.24) per quanto riguarda il wireless.

Una di queste riguarda i nuovi driver opensource utilizzati per le schede Broadcom, chiamati b43 e b43legacy. Tali driver vanno a sostituire i vecchi bcm43xx, che quindi non saranno più utilizzabili.

Per chi avesse problemi con questi nuovi driver segnalo che è sufficiente scaricare e abilitare il firmware dal gestore driver hardware, che si trova nel menu Sistema -> Amministrazione.
Spuntare la casella “Broadcom B43 Wireless” e riavviare il sistema per rendere effettive le modifiche.

Nel caso questa procedura non dovesse funzionare, si può provare ad installare manualmente il firmware e fwcutter. La procedura corretta l’ho riportata nel wiki di ubuntu-it, che vi invito a consultare ed eventualmente migliorare.

Segnalo che finalmente dopo diverso tempo con l’aggiornamento di oggi ( 16 aprile 2008 ) tornano a funzionare i driver ralink rt2x00 dentro il pacchetto di driver wireless “compat-wireless“.

Dopo la versione 2.0.14 (che avevo trovato molto stabile), si sono succedute infatti varie versioni e modifiche che ne avevano compromesso la stabilità.

In particolare è finalmente stato risolto un bug alla funzione “lib->config_filter()” che mandava tutto in loop…

Adesso con l’ultimo aggiornamento sono passato alla versione 2.1.14, che risulta ottima sia in stabilità che in prestazioni. Consiglio quindi a tutti i possessori di schede ralink di aggiornare, seguendo la solita procedura

Edit del 22/04/2008:
dalle prove che ho fatto successivamente sembra che questa nuova versione non sia poi cosi stabile come la precedente. Per il momento sono tornato alla 2.0.14 “rock-stable”, in attesa di ulteriori indagini e prove…

La brutta notizia è che in Ubuntu Hardy, ormai prossima al rilascio, è presente la versione 2.0.10, che pur connettendosi e funzionando out-of-the-box, risulta assai instabile e buggata, almeno dalle mie prove con il chipset rt73 (e quindi il modulo rt73usb). Gli utenti che installano Hardy per la prima volta saranno dunque costretti ad aggiornare i driver se vorranno vedere la propria periferica ralink perfettamente funzionante…

Speriamo che i responsabili dei pacchetti intervengano presto a tappare questa falla…

Aggiunta del 22/04/2008:
sembra proprio che l’Ubuntu-Team abbia deciso di ascoltare la mia richiesta (che in realtà è quella di molti). Grazie ad una segnalazione tra i commenti, ho scoperto che in hardy è disponibile un pacchetto di backports che aggiorna i driver ralink ad una versione più stabile. Basta selezionare e installare il pacchetto linux-backports-modules-hardy
Sembra che l’installazione dei compat-wireless non sarà dunque necessaria…

Ben fatto guys! 😉

In questo articolo cercherò di fare il punto della situazione sullo stato dei driver wireless Ralink, in particolare dell’ rt73, il driver per la mia chiavetta D-Link DWL- G122 C1.

serialmonkey

In Linux quello che è importante non è tanto il modello della periferica, quanto il suo hardware, il chipset che sta all’ interno.
I chipset ralink sono ad oggi assai diffusi sul mercato e sono utilizzati in moltissime periferiche (usb e pci) di diversi produttori. Si possono raggruppare in queste famiglie:

  • rt2400 (pci)
  • rt2500 (pci)
  • rt2500 (usb), detto anche rt2570
  • rt61 (pci)
  • rt73 (usb)

I driver per questi chipset sono già presenti nei kernel attuali, sotto il nome di rt2x00

Se nel kernel 2.6.20 (Ubuntu Feisty) praticamente non partivano per niente, passi avanti si son visti nel 2.6.22 (Ubuntu Gutsy) dove questi driver partono, funzionano ma sono alquanto instabili.

In realtà è la RalinkTech stessa a fornire specifiche, firmware e driver linux per i suoi chipset, ma questi si sono sempre dimostrati precari e pieni di bug.
Questi driver sono stati presi in mano dai ragazzi del progetto Serialmonkey che li hanno corretti e migliorati e ne hanno tirato fuori i cosidetti “driver legacy“.
Sono driver che funzionano abbastanza bene, e li ho personalmente utilizzati fino a poco tempo fa. Purtroppo permangono numerosi problemi, soprattutto di compatibilità software. Se li volete provare, potete seguire le guide che ho fatto nel wiki di ubuntu per rt73 e rt2570 (la procedura per gli altri è più o meno simile).

Parallelamente a questi, quelli di Serialmonkey hanno iniziato a sviluppare (da zero) dei nuovi driver rt2x00 generici per tutti i chipset ralink, i quali hanno iniziato a fare gradualmente la loro comparsa nel kernel.

Con l’arrivo del nuovo stack wireless mac80211, in sostituzione all’ ieee80211, tali driver hanno subito un porting che ha anche contribuito ad una impennata nello sviluppo.

I veri risultati si vedranno nel kernel 2.6.24, ma c’è già il sistema anche per provarli nel 2.6.22 (quello di Gutsy, tanto per intendersi).

Tale sistema è quello annunciato qualche giorno fa, quello del Linux Compatibility Wireless Package, per gli amici Compat-Wireless.

Come ho spiegato nella relativa guida, installando tale pacchetto si abilita lo stack mac80211 e si aggiornano i moduli rt2x00 presenti nel kernel.

In particolare si passa dalla versione 2.0.4 del kernel  2.6.22-14 di Gutsy all’attuale 2.0.14.
Lo sviluppo è rapido e continuo: potete vedere i cambiamenti del GIT in questa pagina.

Dalle prove che ho effettuato per adesso con la mia rt73, le cose vanno alla grande. Niente instabilità nè problemi di configurazione, nemmeno con wpa. Tali driver sono infatti perfettamente compatibili con WpaSupplicant e con relative Gui, Wicd in primis.

Adesso la mia chiavetta è veramente rinata! 🙂

Edit del 24/02/2008: visto che versioni successive del pacchetto compat-wireless e dei driver rt2x00 hanno problemi di compilazione e/o di instabilità, metto qua il pacchetto contentente i ralink rt2x00 versione 2.0.14, perfettamente funzionanti.

compat-wireless-2.6-rt2x00-2.0.14.tar.bz2 | mirror