Analisi di un top tweet

Analisi di un top tweet

Mercoledi 13 Marzo sono finito (un po’ per caso) tra i “toptweets” della pagina Italiana di Twitter per questo tweet:

In realtà non era niente di che, se non la condivisione di questo link: http://alext.eu/eDx2rD, ovvero una pagina dell’ABC in cui vengono messe a confronto foto satellitari del Giappone prima e dopo lo tsunami. Sicuramente molto scioccanti e d’effetto… ma tutto sommato poca farina del mio sacco. Interessante però è analizzare quello che è accaduto…

Quel che è successo

In poche ore il tweet in questione è stato retwittato molte volte (un centinaio), tanto da finire tra i favoriti dell’account @toptweets_it un account “bot” automatico che in base ad un algoritmo (non pubblico, credo) individua i cinguettii “più caldi” del momento e li retwitta a sua volta.
Questo comporta un incredibile aumento di visibiltà, dato che tali tweets oltre a diventare visibili per tutti i 10.980 followers (attualmente) di @toptweets_it, vengono anche visualizzati nella homepage di Twitter (quella visibile per chi non è loggato)

Le statistiche

Grazie all’utilizzo dell’accorciatore di url personalizzato che ho utilizzato (l’account Pro di bit.ly è gratuito, basta avere un dominio proprio da utilizzare) posso vedere ed analizzare alcune interessanti statistiche.

Numero di click per giorno

 

Numero di followers (tramite twittercounter)

Il risultato? Più di 6000 clicks in 9 giorni !

Analisi

  • I primi due giorni ci sono stati più del 60% dei click totali (34,8 % il primo giorno e 25,9 % il secondo)
  • Durante i giorni seguenti c’è un decremento marcato dei click, con un andamento quasi esponenziale, direi.
  • Il 63,4 % dei clicks è stato fatto passando dal sito web ufficiale twitter.com
  • Di questi, la maggioranza (88%) sono stati fatti dalla home di Twitter, seguiti dall’account toptweets_it col 10% dei click
  • Da notare solo 51 click sono stati fatti direttamente nel mio status
  • Nei giorni successivi ho avuto molti nuovi follower: in particolare sono passato da 476 del 12 Marzo ai 542 del 21 Marzo (+ 66) , con un incremento più evidente nei primi 3 giorni, poi anche qui la situazione si è “normalizzata”

A proposito Alessandro

Ingegnere delle Telecomunicazioni con propensione al web2.0 ed il pallino della tecnologia; toscano & casentinese, vivo a Firenze