Network Manager 0.7, pacchetti deb per Ubuntu Hardy

Forse avrete già letto nella blogosfera notizie sulla versione 0.7 di Network Manager, considerato dai suoi stessi creatori il “nuovo Chuck Norris“. Forse perchè guardando le features e lo changelog rispetto alle versioni 0.6.x, ci si meraviglia di quante cose riesca a fare…

Premetto: la versione 0.7 ha in comune con le precedenti solo il nome. Tutto il resto è stato cambiato, riscritto, migliorato. C’è voluto molto lavoro e molto tempo, ma i risultati si iniziano ad apprezzare.

Benché l’idea di base e la struttura di Network Manager 0.6.x siano sempre state ottime, sopratutto per l’integrazione col sistema e con GNOME, i problemi e le mancanze di questo piccolo (ma importante) tool di gestione ha da sempre dato molti grattacapi agli utenti, soprattutto quelli alle prime armi che si aspettavano che la connessione wireless semplicemente funzionasse con due click, cosi come è negli altri sistemi operativi, e cosi come dovrebbe essere al giorno d’oggi. Molti si sono scoraggiati, i più esperti si sono affidati al sempre ubbidiente Terminale, altri dopo aver cercato e chiesto aiuto hanno trovato valide alternative (Wicd, in primis) ma alcuni avranno sicuramente abbandonato il cd di Linux in un cassetto, in attesa di tempi migliori.

Gli sviluppatori GNOME non sono certo rimasti insensibili alle critiche e alle proteste… riscrivendo il programma quasi completamente da zero, tappando buchi e aggiungendo bottoni e pannelli.
Il risultato non è ancora completo e stabile (siete avvertiti), ma già più che utilizzabile, soprattutto se siete curiosi e smanettoni.

Se invece avete paura o non volete rischiare di “sputtanare” il sistema, allora NON installate i prossimi pacchetti, e aspettate la versione stabile.

Prima qualche immagine per creare suspence: 🙂

Se siete interessati, potete trovare tutti gli screenshots in questo ottimo articolo.

Ed ora un po’ di fatti:

  • Supporto per IP e DNS statici, sia per qualunque tipo di connessione
  • Wired
    • Autenticazione 802.1x
  • Wireless
    • Modalità Infrastruttura e Ad Hoc
    • Impostazione BSSID e MAC statici per ogni connessione
    • MTU impostabile
    • Supporto per WEP, LEAP, WPA1, WPA2 personal e enterprise
  • Connessioni Mobili
    • GSM, GPRS, UMTS, HDSPA
    • Supporto protocollo PPP con autenticazione e compressione e echo
  • VPN
  • DSL
    • Supporto completo a connessioni PPPOE
    • Autenticazione e connessione automatica
  • Periferiche attive multiple

Se vi siete convinti a testarlo, trovate i pacchetti necessari nel repository PPA di Alexander Sack, il mantainer ufficiale di Network Manger per Ubuntu.

E’ sufficiente aggiungere al file /etc/apt/sources.list le seguenti righe:

deb http://ppa.launchpad.net/network-manager/ubuntu hardy main
deb-src http://ppa.launchpad.net/network-manager/ubuntu hardy main

e dunque aggiornare con i consueti

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Questo provvederà ad aggiornare il vostro network manager alla versione 0.7 (beta). Saranno inoltre aggiornate le librerie necessarie, e una nuova versione di wpasupplicant.

Nel caso aveste sostituito in passato network manager con wicd, sarà sufficiente installare i pacchetti network-manager e network-manager-gnome (wicd verrà rimosso in automatico).

Affinchè l’applet parta in automatico all’avvio, verificare che in Sistema -> Preferenze -> Sessioni sia presente e attivata “nm-applet“. In caso contrario, aggiungerla.

Dai test che ho effettuato fin’ora, sembra funzionare tutto correttamente senza particolari problemi. Ancora il supporto VPN e IPv6 non è completamente abilitato, ma è presente in SVN.

Se volete che all’avvio della sessione non sia richiesto ogni volta lo sblocco del portachiavi, aprite il pannello “Autorizzazioni” in Sistema -> Amministrazione. Qui, andate alla voce network-manager-settings -> system -> modify sistem connections. Sulla destra, sotto “Autorizzazioni implicite” cliccate nel tasto “Modifica“, e assegnare “Yes” alla voce “Console attiva“. Al riavvio non dovrebbe esser richiesto più niente… 😉

Sicuramente una spanna sopra il vecchio Network Manager, ma per certi cose anche a Wicd (in attesa di confrontarlo con la prossima versione stabile 1.5, in uscita a breve).
Speriamo che sia incluso di default nella prossima versione di Ubuntu, la Intrepid 😉

A proposito Alessandro

Ingegnere delle Telecomunicazioni con propensione al web2.0 ed il pallino della tecnologia; toscano & casentinese, vivo a Firenze
  • Fantastico, grazie mille per il consiglio su come disattivare la richiesta della password! Era da tanto che cercavo un modo per farlo! 🙂
    Io comunque uso Intrepid Ibex, e da un bel pò ho aggiornato network manager all’ultimissima versione… Davvero troppo meglio della precedente, consiglio a tutti il grande passo 🙂

    R

  • Grande AleXit !!!

  • Xander

    Benissimo!
    Esagero: ci sono pacchetti disponibili anche per Gutsy, oppure è un puttanaio con dipendenze e librerie?
    Grazie comunque!

  • ggiacomoo

    io avevo provato qualche tempo fa la 0.7 e non mi si agganciava piu alla wifi dalla mia ragazza, e invece di tornare alla 0.6 stable sono passato a wicd, molto carino.
    asptto la 0.7 stable prima di riprovarla 😀

  • irruenza

    anche io lo avevo provato tempo fa.
    ha funzionato decisamente bene sino al successivo aggiornamento, da allora sono dovuto tornare alla 0.6 , in quanto ne wireless ne ethernet riuscivano a connettersi.
    Se lo provare scaricatevi prima in locale i 4 pacchetti versione 0.6, non si sa mai 😉

  • markux

    Ho provato Autorizzazioni ma non c’è network-manager-settings (ubuntu 8.0.4.1)

  • @Xander: per ora solo Hardy e Intrepid (credo)

    @markux: strano, dopo l’installazione di questi pacchetti, quella voce dovrebbe essere comparsa

    @ gli altri
    io ho testato solamente la mia rete wireless, protetta da wpa-psk, e funziona senza problemi sia con dhcp che ip statici.
    Essendo una beta, ricordo che è normale che dia ancora qualche problema…

  • markux

    risolto si era piantata l’installazione quindi non aveva creato quella voce

  • elcamilo

    a me interessa il supporto ad HSDPA, avete presente le chiavette usb che ora impazzano nelle pubblicità? Sono tutte ‘autoinstallanti’, ma solo per win e mac, mentre chi usa linux spesso deve smanettare. Con la momo design di 3Italia e l’eee pc di un mio amico abbiamo faticato un po, poi ho trovato un comodo driver con interfaccia, tutto in un pacchetto .deb, ma è solo per Xandros. Vorrei sapere se qualcuno ha provato questa cosa. grazie.

  • antonio

    ciao, volevo chiederti, io non uso il network manager, ma Rutilt perchè ho i driver monkeys….ho già guardato l’altro post specifico di rutilt, ma non ho capito se è possibile anche li disattivare la password per la connessione alla wifi..
    grazie!!

  • stefano

    anche io come elcamilo aspetto di sapere se la ver beta è stabile per modem hdspa….

  • marco

    ho installato NM su un altro computer e va tutto ok, mentre sul mio portatile l’iconcina di NM non vuole saperne di comparire nella tray, nonostante abbia aggiunto l’opzione di avvio in “Sessioni”.
    Sapete dirmi il motivo, please?

    ciao!

    ipw2200 bg

  • Yonderboy

    Ho installato questa versione (la 0.7) e sembra nettamente migliorata tanto che ora non ho più problemi con la navizazione cia cavo con IP fisso. Invece sussite ancora qualche problema sul Wireless. Trova altre reti wireless dei vicini ma non la mia che ha SSID nascosto e wpa come protocollo di crpitatura. Sto cercando di venirne a capo, se qualcuno avesse suggerimenti è ben accetto

  • Se la tua rete ha ssid nascosto significa che vuoi appunto nasconderla, quindi è giusto che il network manager non la trovi, che senso avrebbe nascondere l’ssid di una rete e poi farla vedere comunque eheheh.
    devi procedere da linea di comando per associarti al tuo access-point

  • Yonderboy

    La precisazione non è inutile perchè fino ad oggi ho utlizzato Rutilt che nonostante SSID nascosto la rete la metteva comunque tra le disponibili ovviamente senza visualizzare SSID.
    Oggi provo a renderlo pubblico e vedo se NM la scova

  • Yonderboy

    Con l’SSID pubblico trova la rete ma non riesce a connettersi. Non capisco perché ma tra le quando provo a linkarmi tra i protocolli di cifratura password sotto la voce SICUREZZA WIRELESS mette a disposizioni solo chiavi Wep e non Wpa con la quale ho cripato la mia rete.
    Spero che Alexit sia in grado di darmi una soluzione

  • ggiacomoo

    “Se volete che all’avvio della sessione non sia richiesto ogni volta lo sblocco del portachiavi, aprite il pannello “Autorizzazioni” in Sistema -> Amministrazione. Qui, andate alla voce network-manager-settings -> system -> modify sistem connections. Sulla destra, sotto “Autorizzazioni implicite” cliccate nel tasto “Modifica“, e assegnare “Yes” alla voce “Console attiva“. Al riavvio non dovrebbe esser richiesto più niente… ;)”

    funziona anche su ubuntu 8.10 ??
    io non riesco piu a fare un bel passwordless login 🙁
    ci sei riuscito?? come?? grazie mille…

  • vale

    grazie mille stavo cercando disperatamente un consiglio su come disattivare la richiesta di password all’avvio!!
    ottimo articolo!

  • vale

    ho parlato troppo presto…su ubuntu 8.10 non funziona..idee?

  • Avevo notato anche io che con Intrepid non funziona.

    Però mi pare di aver visto che utilizzando gli ultimi pacchetti SVN per intrepid, sia comparsa una nuova opzione che piu o meno dice di “utlizzare questa connessione impostata per tutti gli utenti”. Ecco mi pare che abilitandola, la password non viene piu chiesta al login.
    Non sono sicurissimo che sia cosi.. per cui vorrei conferme da voi prima di fare un eventuale articolo (che avevo già in mente)…

    😉

  • Che sia da fidarsi a provare l’installazione su una Ubuntu 8.04 installata su un eeepc 701?

  • Syso

    Ciao, io uso una versione ottimizzata da dei ragazzi russi per l’eeepc del 8.10 notebook edition ma non riesco a togliere la richiesta di sblocco all’avvio.
    Ho provato a cambiare i permessi impliciti del network manager andando su ‘amministrazione’ – ‘autorizzazioni’ e impostando ‘yes’ sia su ‘console attiva’ che su ‘console’ e ‘chiunque’ le autorizzazioni implicite ma senza nessun risultato.
    Potrei aggiungere un’utente su quelle esplicite ma al momento non posso perché per vedere interamente le varie finestre dovrei collegare il piccolino (7″) ad un monitor più grande che non ho con me, può essere utile (sono moooolto noob)?
    Pensare che la versione normale del 8.10 che ho installato sul desktop a casa non me l’ha mai chiesta ed usa lo stesso manager.
    Grazie in anticipo.

  • Andrea

    Ciao, sto tentando l’installazione su Linux4One basato su ubuntu 8.04. Solo che dopo l’aggiunta dei repositry, quando dò apt-get updatedice di non riuscire ad importare la public key perchè non disponibile! cosa faccio?

  • rino

    sono un nuovo utente di ubunt con la versione 8.10 tutto bene con la versione 9.4 funziona tutto benissimo poi scarichi gli aggiornamenti e la conessione ti chiede l’autntificazione anche con l’aiuto di mia figlia siamo al punto di partenza ho provato a disistalare network manager adesso reistallo 8.10 e poi basta aggiornamenti

  • passante