Networking in Gutsy, che c’è di nuovo?

Ubuntu networkingDopo aver testato per quache giorno la nuova Ubuntu 7.10 “Gutsy Gibbon”, posso iniziare a tirare le conclusioni sulla parte in cui ormai mi sono “specializzato” e quindi conosco un po’ meglio, la gestione delle reti.

Come in Feisty, è installato e attivo di default Network Manager, con la sua applet che si posiziona nella tray bar. Nonostante in Gutsy sia presente la versione 0.6.5, permangono tutti i disagi ed i problemi segnalati già su Feisty.
In particolare io trovo disarmante l’impossibilità di impostare IP statici, la noiosa gestione del portafoglio (che chiede la password ad ogni avvio), nonchè capire cosa stia facendo esattamente Network Manager in ogni momento. Rimane tutto oscuro all’utente…. ricorda un po’ troppo la modalità “Play & Pray” di Windows :)
Insomma, qui niente di nuovo. L’unica novità sta nella configurazione manuale…

Se vogliamo impostare la nostra rete manualmente, al posto di Network Manager possiamo affidarci al consueto “network-admin” di Gnome, accessibile dal menù Sistema -> Amministrazione -> Rete.

network admin di Gnome - Main tab
Ecco come si presenta il gestore reti di Gnome
Affinchè le interfacce di rete (sia wireless che wired) non siano più gestite in automatico da Network Manager, dobbiamo accedere alle proprietà di ciascuna interfaccia e deselezionare la casella in alto “Abilitare modalità roaming“.
In questo modo sarà possibile inserire i parametri di rete nei campi sottostanti.

network admin di Gnome - wireless
E qui le proprietà avanzate dell’interfaccia wireless

La vera e unica novità presente in Gutsy è la possibilità di inserire una passwordWPA Personal” o “WPA2 Personaldirettamente in questo pannello, senza dover smanettare con Wpa Supplicant e i suoi complicati file di configurazione. Ci penserà il nuovo network-admin ad inserire le giuste righe nel file /etc/network/interfaces, senza bisogno di ulteriori interventi dell’utente.

Per esempio, impostando nel pannello la modalità “WPA Personal” e salvando le modifiche, nel file /etc/network/interfaces vengono scritte queste righe:

iface wlan0 inet dhcp
wpa-psk <password in formato esadecimale>
wpa-driver wext
wpa-key-mgmt WPA-PSK
wpa-proto WPA
wpa-ssid AleWIFI
auto wlan0

Il codice è abbastanza autoesplicativo. Vengono infatti inseriti tutti i parametri necessari a Wpa Supplicant (che rimane però nascosto ai nostri occhi) per connettersi alla rete.

In realtà questa nuova modalità di inserire i parametri per Wpa Supplicant direttamente nel file interfaces al posto del vecchio wpa_supplicant.conf era presente anche in Feisty, anche se poco conosciuta.
Infatti “giocando” con questi parametri è possibile impostare una grande varietà di opzioni ulteriori e altre modalità di connessione (LEAP, PEAP, EAP, TTLS..). Per una lista completa vi rimando a questo thread del forum internazionale di Ubuntu (in inglese).

In conclusione, almento un passo avanti è stato fatto… e la strada intrapresa ritengo sia quella giusta. Bisogna procedere verso un’integrazione totale e trasparente all’utente, che spesso si trova a disagio quando deve impostare una connessione a Internet, sopratutto wireless.

Certo, Network Manager è ancora troppo indietro. Sembrano aprirsi dei buoni spiragli nella futura versione 0.7 che è stata (giustamente) riscritta da zero per risolvere tutti i problemi di un progetto partito poco bene. Gli sviluppatori ne promettono delle belle…. staremo a vedere.

Per ora come gestore di reti integrato, WICD rimane insuperabile… ;)

A proposito Alessandro

Ingegnere delle Telecomunicazioni con propensione al web2.0 ed il pallino della tecnologia; toscano & casentinese, vivo a Firenze
  • http://danieleparlante.wordpress.com Daniele

    Complimenti per la bella recensione. Io sapevo però che in gutsy ci sarebbe stato un meccanismo tramite il quale il keyring veniva sbloccato in fase di login e quindi non sarebbe più stato necessario inserire la password di amministrazione richiesta quando si accede ad una rete protetta

  • http://marco.boneff.ch Neff

    In realtà basta installare pam keyring per ovviare al problema dello “sbloccaggio” del keyring. Tempo fa ho scritto un howto con relativa spiegazione di cosa è pam keyring. come funziona e perchè dovreste adottarlo. Eccovi il link al mio articolo :) complimenti comunque, bel blog

  • Maicos

    Ciao Alex domani vorrei installare la nuova release di Ubuntu ma prima volevo chiederti se mi confermavi che vede subito la mia penna wireless D-Link DWL-G122, senza dover fare i salti mortali???
    In più volevo chiederti se tra le varie Ubuntu Kubuntu e Xubuntu cambia qualche cosa a parte l’ambiente X?

    Grazie mille.

  • http://alexit.wordpress.com/ AleXit

    @Neff
    Grazie del link… ma sapevo che esistevano dei “workaround” per aggirare il problema del keyring…. il mio commento si fermava ad un giudizio sulle “impostazioni di default”, chiaramente… ;)
    @Maicos
    La tua (e la mia) chiavetta wireless funziona subito al boot con Gutsy, persino con Network Manager e WPA.
    Però ho riscontrato instabilita e qualche disconnessione… per cui per ora ho preferito ritornare ai driver legacy.
    Tra le varie versioni di *ubuntu l’unica differenza è l’ambiente desktop (gnome,kde,xcfce). Ciò non vuol dire solo una differenza di aspetto grafico, ma anche di applicazioni installate di default. Poi in ogni sistema sei liberissmo di installre anche le applicazioni degli altri…

  • Maicos

    Grazie molto gentile proverò.

  • Gabriele

    ciao,ho istallato la 7.10 e la pennina dlink va benissimo con il router di casa,però poi ieri in balcone poi ho captato una rete libera e non riuscivo a collegarmi,sarà solo problema di segnale scarso?cioè la trova ma non si connette?perchè altre volte con win mi sono collegato senza problemi a quella rete..ora sul portatile ho solo ubuntu quindi non posso provare..win ce l’ho sul fisso e da dentro non prende il segnale…vabbè comunque riprovo quando riaccendono quel router.ciao

  • http://alexit.wordpress.com/ AleXit

    Potrebbe essere un problema di segnale… oppure potrebbe dipendere dal network manager. Hai provato a disinstallarlo?

  • Gabriele

    mi sa che è un problema di segnale da mandare al router,con un altro portatile con wifi integrato ho abbassato il risparmio energetico in trasmissione e va…su ubuntu come si gestisce la potenza della pennina..sempre che sia possibile..

  • Simone

    Potrebbe essere che la rete a cui hai provato a connetterti non fosse protetta da WPA ma sono stati impostati gli indirizzi MAC (indirizzo univoco della scheda wireless) a cui è concesso collegarsi…Io per la mia rete prefersico fare così (è troppo facile crackare una rete wireless con WPA)